Xocoatl

È uno dei piaceri più diffusi al mondo, il suo nome vuol dire “cibo degli Dei”, la sua storia ha più di tremila anni! Inizialmente era una bevanda fermentata, una specie di birra, era privilegio di pochi ed è stata utilizzata come moneta di scambio sia in America che in Europa.

 Oggi ti parlerò della Xocoatl, Náhuatl per il delizioso e sensoriale Cioccolato! 

All’inizio i popoli Mesoamericani lo prendevano sotto forma di bevanda schiumosa, i Maya la bevevano calda, invece gli Aztechi fredda; ancora oggi, in Messico, la cioccolata calda viene bevuta con la schiuma!

 Grazie al fatto che fosse un seme era possibile conservarlo a lungo, e trasportarlo senza il rischio che potesse deperire. Più tardi è stato macinato e compresso in tavolette per rendere più facile e sicuro il suo viaggio nel mondo.

Anche se già dall’inizio veniva diluito con del miele, fu nei monasteri, sia a Oaxaca, Messico, che a Zaragoza, Spagna, che il cioccolato, così come lo conosciamo oggi, nacque; ancora adesso lì viene fatto a regola d’arte, mantenendo le caratteristiche tramandate  da ogni posto. La ricetta base che crearono per ottenere il cioccolato è pasta e burro di cacao con zucchero. Successivamente, in Francia, aggiunsero il latte e un po’ alla volta le varianti divennero innumerevoli.

Fin dalla sua scoperta, il cioccolato ha ispirato gli abbinamenti più svariati: dal sale al

peperoncino, dalla cannella alla vaniglia, ma è stato anche abbinato al miele, al origano, ai funghi, ai liquori ecc.

È un piacere già alla vista! Il suo profumo è allo stesso tempo, inconfondibile e sempre diverso: ciò dipende da come è stato lavorato e abbinato; la sua consistenza è morbida o dura, sottile o doppia, liscia o granulosa. A volte si scioglie altre volte bisogna a morderlo per continuare ad assaporarlo e scoprire i retrogusti che ci offre, come un tesoro nascosto, a chi vuole dedicargli attenzione.

Un cioccolato di qualità, per essere degustato bene va lasciato in bocca per riscaldarlo e far sì che fuoriescano tutte le sue fragranze e sapori… Pochi cibi riescono ad essere così avvolgenti e sensuali. 

È incredibile pensare che alla base ci sia il cacao, un seme sostanzialmente amaro che, se consumato crudo è ricco di benefici per la salute psicofisica.

Il cioccolato fa bene alla gola, agli occhi e a tutti i sensi, riesce anche a stimolare emozioni e ricordi. Certo è, che più dolce è, più crea dipendenza e più diventa proibitivo per chi ci tiene alla propria salute. Ma, in fondo, è pur sempre il cibo degli Dei e, come tale, sazia mente e corpo: infatti ha un valore nutrizionale importante stimolando la serotonina e risultando fra gli alimenti con più antiossidanti che esistano al mondo!

Il gusto va educato, e se ci diamo l’opportunità di capire meglio la meraviglia del cioccolato nella sua forma più pura e, quindi, più amara, ci sorprenderemo nello scoprire che basta poco per sentirci avvolti e soddisfatti.

Comunque sia, ce n’è per tutti i gusti, e qui ci potremo perdere in mille pareri contrastanti e infinite discussioni su quale sarebbe il migliore, ma la verità è che non si discute: il migliore è quello che ci piace. Perché anche se oggettivamente ci sono qualità migliori nel sapore, nella consistenza, nell’aroma, negli ingredienti, ecc. Il gusto che anche due intenditori percepiscono può essere molto diverso, a causa di molte variabili personali e momentanee, ad esempio la temperatura dell’ambiente e anche lo stato d’animo, che altera la chimica del palato e quindi la percezione.

Piace a grandi e piccoli, ed è raro trovare qualcuno a cui non piaccia. Per alcuni è una vera e propria debolezza, per altri una esperienza da vivere con calma e incanto.

Il cioccolato ha un carattere forte: sarà la combinazione tra amarezza e dolcezza, sarà la sua robustezza o la sua morbidezza; certo è che è riuscito a farsi apprezzare e diventare protagonista in tutte le arti.

Ad unire indissolubilmente la magia e la continua scoperta che ritroviamo nel cioccolato come nella vita, c’è questa frase divenuta ormai un cult:

LIFE IS LIKE A BOX OF CHOCOLATES,

 YOU NEVER KNOW WHAT YOU’RE GONNA GET”

Forrest Gump

La vita è come una scatola di cioccolatini.

Non sai mai quello che ti capita

Sofia Ochoa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *